Meno impegnativa di una camicia ma più elegante di una t-shirt: è la polo, un capo irrinunciabile nel guardaroba di lui. Non può, infatti, mancare perché permette di costruire un mucchio di outfit. Oggi ne vediamo ben 5 che non possono mai mancare nell’armadio di lui.

1.     Classica

Con il classico non si sbaglia mai e quando si tratta di abbigliamento, la regola è più che valida. La classica polo in filo di scozia con un fitted un po’ più stretto, sono un passe-partout nell’armadio perché si indossano al lavoro al posto della camicia oppure nel tempo libero al posto della tee per un look meno trasandato. Il dettaglio che non può mancare è il logo cucito sul petto

2.     A righe

La polo con le righe è un must che non dovrebbe mai mancare nell’armadio. Le maxi righe o le righe piccole sono una fantasia semplice ma, allo stesso tempo, in grado di esaltare anche un paio di pantaloni chino con le pence tinta unita da abbinare a scarpe in tela, altro must per la mezza stagione.

3.     Over

Il fit un po’ over sa rendere la polo più giovanile e facile da portare con capi come scarpe da skateboard pantaloni cargo con tante comode tasche. Sopra si può abbinare una giacca di jeans oppure un bomber in tessuto leggero con fantasia psichedelica con toppe colorate e applicazioni varie.

4.     In maglia jacquard

Chi è alla ricerca di una polo più ricercata e particolare che sappia dare una sferzata anche all’outfit più semplice, la scelga in maglia jacquard. Questo tipo di lavorazione la fa cadere più morbida e fa ricordare un po’ le vibes anni 70 perciò l’outfit può giocare con quelle ispirazioni lì.

5.     Microfantasia

Negli ultimi tempi si fanno strada sulla polo le microfantasie che le danno un’aria più simpatica e meno seriosa. Che siano ananas, fenicotteri, aquiloni, biciclette o altro, è un modo come un altro per indossare un capo divertente che non si prende troppo sul serio.

Di Grey