Con la stagione calda ormai entrata nel vivo con picchi di temperature che già fanno parlare di record, ricorrere al condizionatore d’aria è pressoché inevitabile. Il dispositivo che produce aria condizionata e abbassa la temperatura in casa, potrebbe però perdere acqua dall’unità interna.

Gocce dal condizionatore d’aria: perché non vanno ignorate

Tanto per iniziare, la presenza di gocce che cadono a terra dal condizionatore d’aria, rappresenta un problema che deve essere subito risolto onde evitare conseguenze negative. Infatti, se il climatizzatore d’aria perde dell’acqua, può capitare che si creino chiazze di umidità su pavimenti e muri che, una volta intrisi, possono sviluppare la fastidiosa muffa, difficile da mandare via. Semmai, in altri casi, ignorare il problema dell’acqua senza rivolgersi a un valido servizio di manutenzione e assistenza condizionatori Roma, non fa altro che portare a conseguenze più gravi. Se non si indaga meglio in modo più approfondito sulle cause del disguido e si lascia che l’acqua scorra senza porvi rimedio, è facile che il condizionatore d’aria vada incontro a gusti più gravi che richiedono interventi di riparazione costosi o addirittura una sostituzione ex nove del dispositivo.

A cosa serve il tubo di scarico del climatizzatore d’aria

La maggior parte delle volte, la colpa è del tubo di scarico, un sottile tubicino che ha il compito di far defluire via la condensa che si forma naturalmente all’interno del condizionatore d’aria. Una volta che l’aria si raffredda, l’umidità presente si tramuta nuovamente in acqua che va portata via. Vale a dire che un po’ di acqua che esce dal climatizzatore d’aria è del tutto normale e fisiologica. Deve essere previsto un adeguato sistema per scaricarla all’esterno.

Come controllare lo scarico del condizionatore d’aria

Detto ciò, meglio pertanto controllare il tubo di scarico che non deve esser ostruito da sporcizia, bucato, piegato o rivolto verso l’alto. La maggior parte delle volte, infatti, un controllo di questo tipo risolve il problema una volta per tutte. Se ancora non fosse sufficiente, occorre richiedere un valido servizio di manutenzione e assistenza condizionatori Roma.

Di Grey